Una Torre d'Arte 2022

Visioni

Il progetto espositivo della quarta edizione del festival Una Torre d’Arte 2022 è fortemente sollecitato dall’urgenza di formulare una visione (o delle visioni) e di ricercare strumenti capaci di incidere anzitutto sul presente e sul reale ma anche di sradicare le certezze, scorgendo lo spazio per progetti capaci di ridisegnare il futuro.

Tre saranno le mostre temporanee che verranno presentate presso la Galleria Scroppo di Torre Pellice da luglio a dicembre 2022.

Il festival verrà inaugurato il 9 luglio alle ore 17 in Galleria Scroppo con la prima mostra SCONFINAMENTI. Racconti d’arte di Marina Sasso e Alma Zoppegni che sarà visitabile fino al 31 agosto.


VISIONI sono gli sconfinamenti operati dalle ricerche di Marina Sasso e Alma Zoppegni in cui materia, luce, colore, scrittura e tempo scardinano il concetto tradizionale di pittura e scultura. 

 

VISIONI è il progetto curatoriale di quattro giovani artisti, Masoudeh Miri, Eric Pasino, Chantal Garolini e Lorenzo Gnata, che attraverso una stringente analisi del presente proveranno a mettere in luce degli strumenti per riprogettare un futuro non del tutto compromesso.

 

VISIONI è la mostra Lo sguardo altrove, un viaggio attraverso l’utopia e la distopia che avvicina studenti del liceo ad una realtà museale e offre loro spazi d’espressione attraverso la realizzazione di un evento espositivo che ribadisce che il mondo attuale non è l’unico possibile.

 

VISIONI è l’idea di museo come luogo aperto di scambio e contaminazione tra l’arte contemporanea e altri temi e linguaggi culturali: un luogo per la collettività più inclusivo ed accessibile.

 

                       

9 luglio – 20 dicembre 2022

a cura di Luca Motto

 

Edizioni passate del Festival

MOSTRE

logo quadrato

Civica Galleria d'arte contemporanea
Filippo Scroppo

via Roberto D'Azeglio, 10
10066 - TORRE PELLICE (TO) +39 0121 932530 galleriascroppo@comunetorrepellice.it

ORARIO

martedì, mercoledì, giovedì
15.30 - 18.30

venerdì, sabato
10.30 - 12.30

domenica
15.30 - 18.30

SOCIAL

© Galleria Scroppo 2021